Misurata 41

Ho pensato al cancello di Matteo Tranchellini Studio, come a un biglietto da visita, capace di svelare ai più curiosi, il mondo e l’attività di chi lì lavora e vive: uno studio di post produzione di immagini, la vita quotidiana di una famiglia che li risiede, un cortile molto accogliente e la passione del proprietario per le sue galline super star. Nel mio processo creativo, ho sostituito vecchie tristi parole, come chiusura e indifferenza, che sempre più spesso oggi caratterizzano l’elemento cancello, con parole dal significato opposto, che rimandano all’apertura e all’accoglienza.